Blog

CAMBIAMENTI CLIMATICI

Il cambiamento climatico ha messo in evidenza più di ogni altro come il nostro approccio all’uso delle risorse naturali sia profondamente sbilanciato. La necessità di alleggerire la nostra impronta sull’ecosistema sta spingendo oggi le società industriali  a investire su modalità produttive più sostenibili. Questo ha portato all’attenzione dell  comunità internazionale il problema più generale delle conseguenze e dei limiti dello sviluppo. L’economia della crescita ha generato un modello di consumo infinito in cui il valore di un bene si stacca dalla logica del bisogno per diventare simbolo di appartenenza, status sociale  e potere economico. Tutto ciò, oltre a non generare  un maggiore benessere  per la collettività, ha  consentito un atteggiamento predatorio verso le risorse naturali creando enormi danni ambientali di cui il cambiamento climatico è solo un esempio.   Lo sviluppo economico ha contribuito  a rendere migliore la vita dell’uomo, liberandolo dalla fame, dalla fatica fisica, dalla malattia. E’ però necessario mettere in discussione alcuni dei principi fondamentali su cui si sono costruite le moderne società industriali, il cui sviluppo ha generato nuovi problemi: la competizione esasperante, l’assenza di solidarietà sociale, il consumismo sfrenato, una distribuzione iniqua delle risorse e un atteggiamento irresponsabile di devastazione dell’ambiente. Senza una riflessione critica su questi temi e un conseguente cambiamento di rotta, il rischio reale, già ampiamente in atto, è quello di annullare le conquiste economiche  e sociali dell’ultimo secolo.

Author


Avatar